Hellbound, My Name e The Silent Sea, le serie originali Netflix di prossimo arrivo.

Netflix si sbottona sempre di più sulla lineup di produzioni coreane che andranno probabilmente a chiudere questo 2021.

Dopo aver annunciato che le serie Hellbound e My Name saranno presentate a due festival internazionali del cinema tra settembre e ottobre e che il 25 settembre si terrà la prima Fan Fest, in cui saranno rivelati aggiornamenti sui contenuti coreani tra cui The Silent Sea e il reality show “The World”. Oggi Netflix rilascia un articolo dedicato al successo riscosso dalle produzioni coreane, in cui parla delle recenti serie Move to Heaven, DP. E confermando quelle di prossimo arrivo, per l’appunto Hellbound, My Name, e The Silent Sea.

All’appello manca solamente l’horror zombie All of Us Are Dead, serie originale basata sull’omonimo webtoon, annunciata a febbraio nella lineup drama in arrivo nel corso del 2021. Al momento è l’unica serie che non è stata citata da Netflix per i suoi prossimi eventi in calendario.

SQUID GAME

Notizia già nota e confermata, il drama Squid Game, inizialmente noto come Round Six, mostrerà il suo gioco di sopravvivenza mortale il 17 settembre in anteprima globale su Netflix.

Squid Game, titolo annunciato già nel lontano 2019, arriva forse un po’ tardi sul panorama “Hunger Games” e dovrà fare del suo meglio per trasmettere qualcosa di diverso rispetto al suo rivale giapponese Alice in Borderland. Il compito di stupirci spetta agli attori Lee Jung Jae e Park Hae Soo, che interpretano due amici d’infanzia la cui disperata situazione finanziaria li porta a partecipare a un gioco di sopravvivenza dal montepremi da capogiro. I due, che da piccoli giocavano a questo gioco chiamato Squid Game (dal coreano 오징어 게임), pensano di potersela cavare nella competizione, inconsapevoli di essersi iscritti invece a un gioco mortale.

Inutili le presentazione dei due attori veterani, la cui carriera è lunga e buona parte non visionabile in Italia. Park Hae Soo lo potete ammirare nello spaccato di vita Prison Playbook, mentre Lee Jung Jae lo trovate nel thriller politico Chief of Staff, entrambi su Netflix. Al loro fianco troviamo Heo Sung Tae, ottimo attore di supporto recentemente visto in Beyond Evil e che sarà presente anche in The Silent Sea. E il giovane attore Wi Ha Joon, noto per lo school drama 18 Again e altre commedie romantiche.

HELLBOUND e MY NAME

La serie Hellbound, basata sul webtoon Hell scritto da Yeon Sang Ho, e molto chiacchierata per il fatto di essere diretta dall’autore di Train to Busan e Peninsula, sarà presentata in anteprima a settembre al TIFF (Toronto International Film Festival) e successivamente al BIFF (Busan International Film Festival) in ottobre. La serie My Name sarà invece presentata solamente al BIFF. Le serie arriveranno successivamente al grande pubblico e considerando la messa in onda di Squid Game a fine settembre e le date dei rispettivi festival, noi stimiamo che Hellbound arriverà nel mese di ottobre, mentre My Name a novembre.

Hellbound è un horror soprannaturale in cui Yoo Ah In, Park Jung Min, Kim Hyun Joo e Won Jin Ah devono destreggiarsi in un mondo ove la morte viene predetta e demoni dell’inferno vengono a riscuotere anime sulla terra.

Yoo Ah In che non vediamo in un drama da Chicago Typewriter del 2017 è ormai famosissimo grazie alla sua brillante performance nel film Voice of Silence che gli è valsa il premio miglior attore sia al Blue Dragon che al Baeksang Arts Awards. L’attore ha già collaborato con Netflix nel film #Alive, altra hit in chiave zombie.

Park Jung Min è un po’ meno noto ma ha incrociato Yoo Ah In sul set di Chicago Typewriter dove faceva cameo, è stato inoltre presente in rinomate pellicole come Time to Hunt e Deliver Us From Evil.

Kim Hyun Joo e Won Jin Ah sono due attrici note al pubblico, la prima è una veterana dell’industria e recentemente protagonista dell’action Undercover di JTBC al fianco del famosissimo nonché onnipresente Ji Jin Hee. L’altra, più giovane, è nota per la sua performance nel melodrama di successo Just Between Lovers e purtroppo anche per il flop di Melting Me Softly con Ji Chang Wook. Recentemente l’abbiamo vista nell’insipida commedia romantica She Would Never Know. Sinceramente sono molto curiosa di vederla in un ruolo diverso dal romance.

My Name è invece un crime action con Han So Hee, Ahn Bo Hyun, e Park Hee Soo impegnati in una lotta tra forze dell’ordine e criminalità organizzata che ricorda molto il drama Cruel City, il top drama se si ha voglia di agenti sotto copertura e voltagabbana.

Girano grandissime aspettative per il ruolo dell’attrice Han So Hee, donna della criminalità organizzata infiltrata nelle forze di polizia. L’attrice dovrà infatti lavare via l’aria da farfallina caduta dalle nuvole del recente ruolo Yoo Na Bi in Nevertheless e mostrare di essere all’altezza di un ruolo action, il primo per lei.

Park Hee Soon è un attore veterano che bazzica più il settore cinema che quello dramoso, il suo drama più recente è stato in Beautiful World, serie a mio avviso sottovalutata e che merita una chance. L’attore risulta anche in trattativa di casting per un’altra produzione di Netflix, Role Model Family.

Ahn Bo Hyun non penso abbia bisogno di presentazioni, lo vedremo prestissimo nel nuovo drama di tvN Yumi’s Cells, in arrivo il 17 settembre in contemporanea ad altre quattro premiere tra cui Squid Game.

THE SILENT SEA

Salvo sorprese da parte di Netflix (All of Us Are Dead?!), The Silent Sea dovrebbe chiudere la programmazione delle serie originali per l’anno 2021 arrivando a dicembre.

Si tratta di una serie Sci-fi tratta dal cortometraggio “The Sea of Tranquillity” del 2014, che ci mostrerà i noti attori Bae Doo Na, Gong Yoo e Lee Joon nei panni di ricercatori impegnati in una missione sulla luna dai risvolti misteriosi e horror.

L’attore Gong Yoo è particolarmente noto per il fantasy romance Goblin e per il drama classico Coffee Prince, a settembre avremo il piacere di vedere un suo cameo nella serie Squid Game di Netflix.

L’attrice Bae Doo Na è famosa per il thriller legale Stranger e per la saga horror zombies Kingdom, ma è anche nota al pubblico occidentale per il suo ruolo nella serie Sense 8 di Netflix, in cui recitava al fianco di Son Seok Koo, che trovate nella recente aggiunta di Netflix, la serie DP. I due avevano anche recitato insieme nel melodrama Matrimonial Chaos, che vi consiglio di visionare!

L’attore Lee Joon ha preso parte a molte produzioni ma è solo con il family drama My Father is Strange del 2017 che è rimasto impresso al pubblico grazie anche alla sua co-star Jung So Min. L’attore aveva inizialmente debuttato come idol nel gruppo MBLAQ prima di dedicarsi alla recitazione.

Laura

Da sempre appassionata di film e serie tv, nel 2012 viene casualmente catapultata nel mondo dei drama, meglio conosciuto come dramaland, qui il suo nuovo interesse cresce a dismisura portandola nel 2019 a fondare dailykdrama, per scrivere della sua passione e condividerla con il pubblico italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: