Il vocabolario dei KDRAMA

Per esigenze linguistiche e culturali capita spesso che alcuni termini ed espressioni della lingua coreana, utilizzate nei kdrama, non vengano tradotti in modo corretto o addirittura vengano lasciati così come sono poiché non esiste una traduzione adeguata. Può anche capitare che alcuni eventi che accadono nei kdrama non vengano da noi percepiti con il giusto “peso”, poiché relativi ad usanze che non conosciamo a pieno. In questo articolo voglio fornirvi le basi per poter capire a pieno il motivo di certe espressioni e comportamenti usati nei kdrama.

Partiamo con la cultura, la Corea del Sud è una società basata sul concetto di “rispetto”, questo si ripercuote sia sulle relazioni tra persone che nel linguaggio, il quale prevede diversi gradi di formalità, alla cui base troviamo quello formale (존댓말) e quello informale (반말). Questo rispetto viene applicato in base all’età di una persona ed in base alla loro posizione lavorativa. Le persone più piccole devono sempre portare rispetto verso le persone più grandi, e lo devono fare rivolgendosi a loro utilizzando appositi suffissi, da attaccare al nome, od utilizzando appositi vocaboli che sostituiscono il nome stesso.

A prescindere dal grado di conoscenza che lega due persone, queste sono obbligate ad usare un linguaggio formale dandosi del LEI sia nella sfera scolastica che in quella lavorativa, soprattutto se ci sono altre persone presenti, poco importa se nel privato sono magari amici dalla nascita. Inoltre il rispetto verso certe figure professionali va portato anche quando “si parla” di queste persone in loro assenza. In linea di massima, in pubblico è raro vedere persone che si chiamano per nome o che si danno del tu, e anche tra amici intimi e familiari si tende ad usare appositi termini anziché il nome personale.

Per questo motivo nei kdrama si assiste spesso a battute, aneddoti e scenate legate all’età dei personaggi e/o al fatto che uno di loro non si è rivolto all’altro usando il linguaggio più appropriato. Così come nei primi kdrama che guarderete vi sembrerà che tutti i maschi si chiamano OPPA o HYUNG, capire a fondo questa premessa sull’età e sul rispetto che vi ho fornito è la base per poter usare i seguenti vocaboli in modo corretto.

Nota bene:

  • I sottotitoli su Netflix sono estremamente adattati per il pubblico occidentale. Ad esempio quando dicono Hyung, nel sottotitolo appare invece il nome della persona a cui si stanno riferendo. I sottotitoli fatti dai gruppi di fan sono molto più realistici.
  • Esistono due tipi di romanizzazione del coreano, cioè la trasposizione dell’alfabeto hangul in lettere romano-latine. Potreste quindi aver visto gli stessi vocaboli romanzati diversamente altrove.

VOCABOLARIO (drama contemporanei)

Vocaboli usati nella sfera familiare, ma che possono essere estesi ad amici intimi, es: amici d’infanzia, amici di famiglia, fidanzate/fidanzati, purché esista un ottimo grado di confidenza, ci si trovi in un ambiente idoneo, ed i termini vengano usati in modo appropriato in base al sesso e all’età dell’interlocutore.

  • APPA/ABOGI/ABONIM (아빠/아버지/아버님): diversi gradi di formalità per dire PAPA’
  • OMMA/OMONI (엄마/어머님): diversi gradi di formalità per dire MAMMA
  • ADUL (아들): FIGLIO
  • DAL (딸): FIGLIA
  • OPPA(오빠): femmina che si rivolge al fratello maggiore o ragazzo più grande di lei, usato spesso anche per rivolgersi a fidanzati.
  • UNNIE (언니): femmina che si rivolge a sorella maggiore o ragazza più grande.
  • NOONA (누나): maschio che si rivolge alla sorella maggiore o ragazza più grande, usato spesso anche per rivolgersi a fidanzate.
  • HYUNG (형): maschio che si rivolge al fratello maggiore o ragazzo più grande.
  • YODONGSENG (여동생): sorella più piccola
  • NAMDONGSENG (남동생): fratello più piccolo
  • DONGSENG (동생): parola generica che sostituisce le parole fratello/sorella, per far riferimento alla parentela senza entrare nei meriti del sesso, che può essere sconosciuto alla persona che ne parla.
  • HALMONI (할머니): nonna
  • HARABOGI (할하버지): nonno
  • i termini nonno e nonna sono gli unici che possono essere usati anche per rivolgersi ad estranei purché siano persone anziane.
  • NAMPYON (남편): MARITO
  • ANE (아내): MOGLIE
  • YOBO/CIAGHI (여보/자기): caro, tesoro, usate dai coniugi per parlarsi in modo informale.
  • IMO (이모): ZIA MATERNA
  • KWOMO (고모): ZIA PATERNA
  • IMOBU (이모부): ZIO MATERNO
  • KWOMOPU (고모부): ZIO PATERNO
  • MYEONEURI (며느리): NUORA
  • SAWI (사위): GENERO
  • (올캐): COGNATA (per femmine)
  • (형부): COGNATO (per femmine)
  • (형수): COGNATA (per maschi)
  • (처남): COGNATO (per maschi)

Vocaboli usati nella sfera lavorativa, scolastica ed in generale quando si è in pubblico.

SUNBAE (선배): Termine utilizzato verso un soggetto a cui dobbiamo portare rispetto perché ricopre un ruolo di grado più alto del nostro, a scuola, oppure sul luogo di lavoro.

HOOBAE (후배): è il contrario di SUNBAE, viene usato da quest’ultimi per rivolgersi ai propri sottoposti che hanno meno esperienza nel campo in cui collaborano, quindi il compagno di scuola di classe inferiore, il compagno di sport unitosi al team dopo di te, il tirocinante al lavoro e così via.

AJUMMA [아줌마]: Vuol dire “Signora”, termine usato per rivolgersi a signore di mezza età solitamente sposate.

AJUSSHI [아저씨]: Vuol dire “Signore”, termine usato per rivolgersi a signori di mezza età solitamente sposati.

AGASSI 아가씨: Vuol dire “ragazza”, termine usato per rivolgersi alle ragazze non sposate, tipo il nostro “signorina”.

씨 (Ssi) / 님 (Nim): suffissi attaccati al nome o professione della persona per portare rispetto.

  • HOIJANGNIM -WOJANGNIM (회장님): presidente
  • SAJANGNIM (사장님): presidente/CEO/capo
  • PISA/BISA (비사): segretaria
  • JAEBEOL (재벌): erede/discendente di ricca/prestigiosa famiglia, tipo gli eredi della Samsung, piuttosto che altre società conglomerate.
  • HAKSENG (학생): studente
  • SEONGSENGNIM (선생님): insegnante
  • EUISA – WISA (의사): dottore
  • BYEONHOSA (변호사): avvocato
  • GYEONGCHAL(경찰): polizia
  • GEOMSA (검사): procuratore

Quanti di questi vocaboli avevate già sentito? Quanti altri ne sapete? Eccovi un simpatico meme fatto dal fandom per esprimere come lingua e cultura coreana prendano il sopravvento quando si guardano tonnellate di kdrama.

Sai di essere un kdrama fan quando ti arrabbi ed inizi a dire AISH!!!

VOCABOLARIO (drama storici)

Nei drama storici (sageuk), ambientati durante il periodo dei tre regni e/o durante le dinastie, vengono utilizzati tutta una serie di termini tipici di quel periodo storico, così come viene utilizzata una versione più antica della lingua coreana. Ad esempio la parola mamma all’epoca si diceva “eomanim” oggi si dice “omma/omoni”

Vocabolario legato alla sfera familiare, cioè come i membri della famiglia reale si rivolgono tra loro a seconda che si trovino in ambito formale o informale.

  • papà, formale = abanim – 아바님
  • papà quando è Re, informale = abamama – 아바마마
  • mamma, formale = eomanim – 어마님
  • mamma quando è regina, informale = eomamama – 어마마마
  • fratello maggiore, formale, usato dai maschi = hyeongnim – 형님
  • fratello maggiore, usato dalle femmine = orabeoni – 오라버니
  • fratello maggiore, formale, usato dalle femmine = orabeonim   Hangul: 오라버님
  • sorella maggiore, usato dai maschi = nui – 누이
  • sorella maggiore, formale, usato dai maschi = nunim – 누님
  • sorella maggiore = eonni – 언니
  • fratello o sorella minore = awoo – 아오
  • nonno = harabanim – 하라바님
  • nonno quando è Re = halbamama – 할바마마
  • nonna quando è Regina = halmamama – 할마마마
  • marito, formale = seobangnim – 서방님
  • moglie, formale = manura – 마누라
  • marito, informale = nanggun – 낭군
  • moglie, informale = buin – 부인

Vocabolario legato alla sfera reale ed aristocratica, cioè come vengono chiamati ufficialmente i vari ruoli all’interno della famiglia e palazzo reale.

  • Imperatore = hwangje – 황제  hwangsang – 황상  
  • Imperatrice = hwanghu – 황후 
  • Sua maestà, era dei tre regni = pyeha – 폐하 
  • Imperatrice Dowager, madre dell’erede al trono = hwangtaehu o taehu  황태후 or 태후 
  • RE= wang – 왕  
  • Sua maestà, era dinastie = jeonha – 전하 
  • Principe ereditario = wangseja o seja – 왕세자 o 세자 
  • Sua altezza reale, per rivolgersi al principe ereditario = jeoha -저하 
  • Termine per rivolgersi a tutte le donne “reali” = mama – 마마
  • Regina reggente, in carica fino a che il figlio raggiunge l’età per regnare = yeowang – 여왕 
  • concubina reale, consorti del re = hugung – 후궁 
  • donna di corte, serve della famiglia reale = gungnyeo – 궁녀   
  • eunuco, servi della famiglia reale = hwangwan – 환관 

Ci sono moltissimi altri vocaboli legati alla famiglia reale, come i fratelli del re e relativi figli, i nobili, i funzionari di corte, generali e guardie di palazzo, medici, infermiere, scolari, ecc.. così come ci sono moltissime parole legate alla gente comune, come gli schiavi (chuno), i fabbri, ecc..

Ritengo però sia poco costruttivo continuare con l’elenco di vocaboli senza approfondirne le sfaccettature storiche, fornendovi magari qualche esempio pratico preso dai drama. Ad esempio i servi della corte sono divisi in diversi gradi, ognuno dei quali viene chiamato in modo diverso e si occupa di faccende diverse legate alla cura dei membri della famiglia reale e del palazzo.

Ma l’articolo è già abbastanza lungo così ed il rischio di andare fuori tema è troppo elevato, inoltre può diventare poco interessante per chi voleva solo sapere cosa vuol dire OPPA, poiché diciamoci la verità, è la prima parola che tutti cercano quando si avvicinano ai kdrama. Concludo segnalando che tutto ciò che è stato scritto in questo articolo deriva in parte alla mia conoscenza personale ed in parte dal web. Se volete approfondire l’argomento, su internet si trova per l’appunto di tutto, incluso siti per imparare il coreano.

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: