Introduzione a Dramaland

Ad inizio 2019 ho deciso di aprire Daily Korean Drama per condividere la mia passione per le produzioni tv asiatiche, prestando particolare attenzione alle serie tv sudcoreane (kdrama). Lo scopo era, ed è, anche quello di fornire informazioni a quella parte di pubblico italiano, che casualmente ha iniziato ad avvicinarsi a questo mondo grazie a Netflix, o magari grazie al successo del film Parasite. Nel corso dell’anno ho ricevuto, e continuo a ricevere, sempre più richieste private di suggerimenti e consigli a cui, per questioni di tempo e organizzazione, non mi è purtroppo possibile rispondere in modo continuativo. In primo luogo, per rispondere alle richieste di suggerimento ci sono troppi fattori in gioco da considerare: Cosa hai già visto? Dove e come reperisci i titoli? Quali sono i tuoi gusti personali? ecc.. Secondo il blog è stato aperto apposta per fornire informazioni e consigli, buona parte delle vostre domande trova pertanto risposta in articoli già pubblicati. Per questo motivo ho deciso di scrivere quest’articolo riepilogativo, che vi mette comodamente a disposizione tutti i link per iniziare il vostro viaggio in dramaland al meglio. L’unica cosa che dovete fare è leggere! 😉


Dove e come posso reperire le serie tv asiatiche?

Nei seguenti articoli troverete una breve spiegazione inerente le licenze di distribuzione, il blocco regionale, e soprattutto i link ove reperire le serie tv asiatiche. Vi ricordo che quando si parla d’intrattenimento televisivo, l’Italia e la lingua italiana non sono una priorità a livello internazionale, pertanto, per ovvie questioni legate a “leggi di mercato” e “copyright”, è attualmente impensabile pretendere di avere accesso alle produzioni asiatiche con facilità sul territorio italiano, vi consiglio di “scordarvi” momentaneamente il doppiaggio, che è rarissimo, e di fare un piccolo sforzo nell’abituarvi a leggere i sottotitoli, spesso forniti grazie al lavoro di volontari. Probabilmente in futuro, quando queste produzioni diventeranno di moda anche da noi, le cose cambieranno, tuttavia al momento dovete essere consapevoli che state entrando a far parte di un settore di “nicchia”, con tutti i pro e i contro del caso.

Cosa sono i drama?

Eccovi tre articoli che v’introducono ai drama, fornendovi le principali informazioni per poter capire cosa sono, che tipo di produzioni sono e come si distinguono dalla controparte più famosa, le serie occidentali a cui tutti siamo più abituati.

Ma io non so niente della Corea

La conoscenza di uno o entrambi non è indispensabile per poter guardare e apprezzare le produzioni sudcoreane, più serie guarderete e più inizierete a conoscere, nonché ad abituarvi, alla lingua e cultura sudcoreana, premesso che vale lo stesso per qualsiasi altra produzione in lingua originale. Eccovi due articoli che v’introducono nella parte più peculiare dei kdrama.

Dove tutto è iniziato

Ci sono moltissime produzioni tv asiatiche adattate da manga e anime nonché da romanzi, negli ultimi anni va molto di moda proporre trasposizioni da webtoon/webcomic, che sono un po’ l’evoluzione dei manga, si è passati dal cartaceo al web, sebbene segua poco il settore so che uno dei siti più famosi su cui vengono pubblicati è webtoon. Molte persone, me inclusa, hanno iniziato ad avvicinarsi al mondo di dramland proprio grazie a dei remake di manga/anime, eccovi due articoli che v’introducono a due delle serie più famose nella storia di dramaland.

Ho visto per caso un kdrama su Netflix, puoi consigliarmi altri titoli?

Come sopra anticipato, è difficile consigliare una serie tv asiatica senza conoscere la persona a cui si da consiglio, ci sono una marea di classici che andrebbero guardati proprio perché considerati “classici”, così come nel corso degli anni più recenti, si sono susseguite una serie di produzioni che hanno mandato in visibilio il fandom di dramaland. Eccovi un articolo che v’introduce alle serie più chiacchierate del 2019.

Personalmente parlando, le mie produzioni sudcoreane preferite del 2019 sono state: Designated Survivor: 60 Days, Spring Turns to Spring, When the Camellia Blooms, Extraordinary You, When the Devil Calls Your Name, Kingdom, Angel’s Last Mission: Love, He is Psychometric, Her Private Life, Search WWW, The Secret Life of My Secretary Watcher, My Only One.

Non mi basta, voglio conoscere ancora più drama

Se gli articoli sopra menzionati non vi bastano e siete decisi a diventare dei veri fans di dramaland, vi consiglio assolutamente l’iscrizione al sito mydramalist.com, si tratta di un database interamente dedicato alle serie tv asiatiche ove potete tenere traccia di quanto già visto, di cosa volete vedere, ecc. Nonché completo di forum e sezioni dedicate ai suggerimenti. Sul sito è presente la lingua italiana, selezionabile in alto a destra, ma il database è ancora in fase di traduzione. Nel mio articolo è comunque spiegato tutto!

Breve parentesi sui film asiatici

Daily Korean Drama si occupa prevalentemente di serie tv sudcoreane, ma non mancano informazioni legate anche alla controparte cinematografica, pubblicate sotto forma di articolo e/o news sui social network. Attualmente, in Italia, le uniche piattaforme streaming che offrono un piccolo catalogo di film asiatici sono NETFLIX, VIKI e AMAZON PRIME VIDEO. L’accesso ai film è però vincolato alla sottoscrizione dell’abbonamento, l’altra e unica valida alternativa è il buon vecchio cinema, nelle città più grandi vengono distribuite pellicole in lingua originale e nel caso in cui il film diventi molto famoso è possibile trovarlo anche nelle sale più piccole, vedi il caso Parasite.


Spero che quest’articolo vi sia di aiuto per iniziare il vostro viaggio in dramaland, se dopo aver letto tutto questo avete ancora dubbi e domande, potete contattarci sui social network che trovate nella home page del blog. Al canale di Telegram è stata collegata una chat per permettere agli utenti di chiacchierare tra loro, qui potete trovare altri appassionati con cui scambiarvi consigli sui drama e/o commentare le nostre news: @dailykdramachat

Approfitto per ricordarvi che Daily Korean Drama non è affiliato con nessuna delle piattaforme streaming sopra elencate, se avete dubbi e domande riguardanti queste piattaforme dovete rivolgervi al loro staff. Vi ricordo infine il regolamento del blog che si applica anche a tutti i relativi social network, chat di Telegram inclusa.

Laura

Classe 1985 e da sempre appassionata di film e serie tv, intorno al 2012 viene casualmente catapultata nel mondo dei drama, meglio conosciuto come dramaland, qui il suo nuovo interesse cresce a dismisura portandola nel 2019 a fondare dailykdrama, per scrivere della sua passione e condividerla con il pubblico italiano.

Commenta