My Country: The New Age

E’ in arrivo la serie tv sudcoreana My Country: The New Age (나의 나라), si tratta di un drama storico-romantico. La serie sarà trasmessa a partire dal 4 Ottobre sul canale jTBC, ogni Venerdì e Sabato per un totale di 20 episodi da 1 ora e 10 minuti l’uno. Acquisita da Netflix sarà disponibile in Italia a partire dal 14 Ottobre.

Ambientata durante il periodo di transizione tra l’era Goryeo e l’era Joseon, racconta la storia di due amici che diventano nemici. Seo Hwi (Yang Se Jong) è un guerriero che non scende a compromessi quando si tratta di ingiustizie, è figlio del famoso comandante Seo Geom (Yoo Oh Sung).
Nam Sun Ho (Woo Do Hwan) è nato da madre di umili origini, vorrebbe passare l’esame per il servizio militare ma il suo sogno viene infranto quando il padre si fa coinvolgere in uno scandalo di corruzione.

Tra il cast principale figurano i due protagonisti Yang Se Jong e Woo Do Hwan, il primo l’abbiamo incrociato l’ultima volta nel 2018 in Thirty But Seventeen, ma è stato anche protagonista di un bel ruolo in Duel nel 2017. Mentre Woo Do Hwan ha stupito tutti con i suoi ruoli in Save Me e Mad Dog nel 2017 per poi fare un flop assoluto con The Great Seducer nel 2018, spero vivamente che riuscirà a dimostrare nuovamente il suo talento in questo drama.

A loro si aggiungono, come protagonisti, la bella Kim Seol Hyun e l’attore Jang Hyuk. Lei non ha molta esperienza come attrice, tra i lavori più famosi in cui ha recitato troviamo il film Gangnam 1970 del 2015 e Ugly Alert del 2013. Ha poi recitato come supporto nel film + special Memoir of a Murderer che avevo intenzione di guardare a breve, non sarebbe male vederla all’opera prima che vada in onda My Country.

Jang Hyuk invece penso non abbia bisogno di presentazioni, io l’ho notato la prima volta con A Beautiful Mind del 2016, nel 2017 non ho amato la serie Voice ma in Money Flower è stato superlativo. Purtroppo i suoi due lavori del 2018 a mio avviso sono stati un disastro, spero che riesca a riscattarsi con questo drama. Non incolpo mai gli attori quando è stato il drama a deludermi, ma in quest’industria è anche vero che il talento non basta, scegliere un copione e/o ruolo scritto male può comunque nuocere alla carriera. Sia Jang Hyuk che Woo Do Hwan hanno interpretato ottimi ruoli nel 2017 mentre nel 2018 sono stati più sfortunati nella scelta del copione, premesso che il 2018 di per sé non è stato un anno grandioso sul fronte kdrama.

Nel cast secondario figurano alcuni attori veterani che seguo da un po’ di anni, Kim Young Chul, Ahn Nae Sang, Ji Seung Hyun, In Gyo Jin, Yoo Oh Sung e l’attrice Jang Young Nam, veramente molto simpatica e brava, tra i suoi ultimi lavori si è fatta notare in The Smile Has Left Your Eyes.

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: