Partnership tra Netflix, Dexter Studio e Livetone per la creazione di contenuti coreani di prima qualità

Netflix annuncia una partnership di post-produzione con Dexter Studio e Livetone per la creazione di contenuti coreani di prima qualità.

Ancora una volta Netflix dimostra di voler puntare sui contenuti creativi sudcoreani. Dopo aver annunciato l’ampliamento dei suoi studi di produzione, per dare spazio a registi, montatori e sound designer per la loro eccellenza creativa. Netflix annuncia di aver stretto accordi con due società specializzate in editing e tecniche di post-produzione, in modo da potersi avvalere delle loro conoscenze specialistiche.

Dexter Studio è una società realizzatrice di VFX (effetti visivi) che ha collaborato nella creazione di “Alone with the Gods” e “Arthdal Chronicles” di Studio Dragon. Livetone è invece uno studio sonoro specializzato nel sound design e mixing, la società ha lavorato con oltre 250 titoli tra film e serie TV, incluso Train to Busan, A Taxi Driver e Parasite.

Con la partnership pluriennale, Netflix, Dexter Studio e Livetone si uniranno per produrre contenuti coreani di alta qualità con il miglior livello di finitura visivo e mixaggio del suono del settore. Vi lascio con un estratto di quanto dichiarato da Netflix:

Creare contenuti creativi che spaziano da zombies nell’era Joseon (Kingdom) e netturbini nello spazio (Space Sweepers) richiede strutture di post-produzione all’avanguardia. Onorando il nostro impegno a raccontare le migliori storie di tutti i generi, oggi ci uniamo a Dexter Studio e Livetone, una delle principali società di contenuti della Corea quando si tratta del settore della post-produzione.

Vogliamo ringraziare tutti i nostri incredibili partner creativi e di post-produzione in Corea per il loro supporto nel corso degli anni. Siamo molto entusiasti di continuare questo viaggio con l’ecosistema creativo della Corea in modo che più spettacoli coreani su Netflix possano essere scoperti e amati ovunque.

Laura

Da sempre appassionata di film e serie tv, nel 2012 viene casualmente catapultata nel mondo dei drama, meglio conosciuto come dramaland, qui il suo nuovo interesse cresce a dismisura portandola nel 2019 a fondare dailykdrama, per scrivere della sua passione e condividerla con il pubblico italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: