Tutti i vincitori della 14^ edizione della cerimonia Asian Awards Academy 2020

L’annuale cerimonia organizzata dall’Asian Film Awards Academy (AFAA) si è svolta il 28 ottobre solamente online a causa della pandemia che ormai tutti conosciamo. La cerimonia è stata trasmessa sul sito ufficiale del Busan Film Festival e dell’AFAA, nonché sui relativi canali di Youtube. Il film “Parasite” ha dominato la cerimonia portandosi a casa quattro premi, Miglior Film, Miglior Sceneggiatura, Miglior editing e Miglior Scenografia. L’attore Lee Byung Hun vince nuovamente il premio come Miglior Attore sempre per il suo ruolo nel film “The Man Standing Next”. Vi lascio alla lista di tutti i vincitori:

  • Miglior Film: “Parasite” (Korea)
  • Miglior Regista: Wang Xiaoshuai (“So Long, My Son,” China)
  • Miglior Nuovo Regista : Hikari (“37 Seconds,” Japan)
  • Miglior Attore: Lee Byung Hun (“The Man Standing Next,” Korea)
  • Miglior Attrice: Zhou Dong Yu (“Better Days,” Hong Kong, China)
  • Miglior Attore di Supporto: Kase Ryo (“To the Ends of the Earth,” Japan, Uzbekistan, Qatar)
  • Miglior Attrice di Supporto: Samantha Ko (Ko Shu Chin) (“A Sun,” Taiwan)
  • Miglior Rivelazione: Jackson Yee (“Better Days,” Hong Kong, China)
  • Miglior Sceneggiatura: Bong Joon Ho and Han Jin Won (“Parasite,” Korea)
  • Miglior Editing: Yang Jin Mo (“Parasite,” Korea)
  • Miglior Cinematografia: Dong Jin Song (“The Wild Goose Lake,” China, France)
  • Miglior Musica: Karsh Kale and The Salvage Audio Collective (“Gully Boy,” India)
  • Miglior Costumi Design: Pacharin Surawatanapongs (“Happy Old Year,” Thailand)
  • Miglior Scenografia: Lee Ha Jun (“Parasite,” Korea)
  • Miglior Effetti Speciali: Tomi Kuo and Renovatio Pictures (“Detention,” Taiwan)
  • Miglior Sound: Kureishi Yoshifumi (“Listen to the Universe,” Japan)
AFAA – 14^ cerimonia di premiazione anno 2020

Fonti:

  • www.afa-academy.com

Laura

Classe 1985 e da sempre appassionata di film e serie tv, intorno al 2012 viene casualmente catapultata nel mondo dei drama, meglio conosciuto come dramaland, qui il suo nuovo interesse cresce a dismisura portandola nel 2019 a fondare dailykdrama, per scrivere della sua passione e condividerla con il pubblico italiano.