WATCHER

OCN è pronta a rapirci nuovamente con uno dei suoi thriller, s’intitola Watcher (왓쳐) ed andrà in onda a partire dal 6 luglio, ogni Sabato e Domenica per un totale di 16 episodi da 1 ora l’uno circa. La licenza della serie è stata acquisita da VIKI.

La vita di tre persone, un detective, un bambino ed una procuratrice, viene stravolta da un caso che non va per il verso giusto. Anni dopo la vita dei tre s’intreccia nuovamente a causa di un indagine. Do Chi Kwang (Han Seok Kyu) da ex detective è ora a capo della divisione affari interni, Han Tae Joo (Kim Hyun Joo) da ex-procuratrice è ora un avvocato, mentre il bambino, Do Chi Kwang (Seo Kang Joon), ormai adulto è diventato un poliziotto.

Come potete percepire dalla sinossi si cela molto mistero dietro alla trama di Watcher, non mi aspettavo nulla di meno da OCN che negli ultimi anni è riuscita a regalarci ottime serie mystery-crime-thriller, alcune le ho amate altre le ho odiate, ma comunque si è affermata come l’emittente su cui fare affidamento se si vuole guardare un crime-thriller.

Nel cast principale troviamo Seo Kang Joon che io adoro, è uno di quegli attori che riesce a farsi ricordare anche se la serie non rientra tra le migliori prodotte. Ho visto quasi tutti i suoi lavori e l’unico drama che vale veramente la pena di vedere a mio avviso è What Happens to My Family, le altre serie erano tutte mediocri o si perdevano lungo la strada.

Tra i suoi ruoli più apprezzati invece ci sono Cheese in the Trap e Are you human too. Attenzione a non confondere la qualità del drama con la qualità di recitazione del singolo attore. Cheese in the Trap è orribile eppure tutti si ricordano di come Seo Kang Joon abbia rubato la scena al protagonista principale.

Al suo fianco troviamo il veterano Han Seok Kyu di cui purtroppo non sono mai riuscita a vedere nulla, un po’ perché negli ultimi anni lui si è specializzato più in film che in drama, quindi dal 2011 in poi figura solamente in 3 serie, le precedenti risalgono tutte agli anni ’90. Va bene recuperare i classici ma di solito non vado mai oltre il 2000. Di tutti i suoi lavori l’unico che mi rammarico di non aver visto è Tree With Deep Roots, sono anni che ce l’ho in lista poiché mi aveva incuriosito ma non mi sono mai presa il tempo di guardarlo.

A far compagnia a questi due attori troviamo la bellissima Kim Hyun Joo che ha già recitato insieme a Seo Kang Joon nel family drama che vi consigliavo sopra. Anche di lei ho visto ben poco, Fantastic del 2016 ma è finito nella mia lista drop, nel 2018 è stata impegnata in Miracle That We Met, evitato per mancanza di tempo, purtroppo come recita il fandom “così tanti drama, così poco tempo” 😉

Laura

Classe 1985 e da sempre appassionata di film e serie tv, intorno al 2012 viene casualmente catapultata nel mondo dei drama, meglio conosciuto come dramaland, qui il suo nuovo interesse cresce a dismisura portandola nel 2019 a fondare dailykdrama, per scrivere della sua passione e condividerla con il pubblico italiano.